Circondarsi di persone positive è essenziale

Quanto è importante circondarsi di persone che ci incoraggiano? E quanto le persone negative, sempre pronte a sottolineare cosa non va, ci influenzano?

Perché nella vita di ogni giorno è inevitabile doversi confrontare con persone di ogni genere, esperienze non sempre positive e pensieri altalenanti. E il pensiero positivo in alcuni casi può risultare forzato, sebbene affrontare la vita con atteggiamento ottimista sia senz’altro un buon punto di partenza

Negli ultimi anni la corrente del pensiero positivo, molto in voga in Occidente, ha spesso ribadito l’importanza di pensare in modo ottimista e di attorniarsi di persone che condividano un’ottica simile. Suggerimento senz’altro utile anche se un po’ limitante.

Mentre per quanto riguarda le persone che ci circondano, sicuramente fare un po’ di selezione male non fa. Perché volenti o nolenti, siamo tutti condizionati dall’esterno e avere a che fare con individui troppo negativi, disfattisti e sempre pronti a giudicarci e a non credere nelle nostre potenzialità può essere controproducente. Perché sebbene credere in se stessi sia fondamentale a prescindere da cosa pensano gli altri, non è sempre facile riuscirci se intorno si hanno solo persone ostili.

Assolutamente da leggere

Tuttavia non si tratta di eliminare chiunque non corrisponda esattamente alla nostra visione della vita, né chiunque non si adegui alla nostra prospettiva. È sempre interessante e arricchente avere a che fare con individui che la pensano in modi diversi, ma se la negatività è il fil rouge di tutte le nostre amicizie, allora forse un minimo di “cernita” va davvero fatta.

Soprattutto se ci accorgiamo che stare in loro compagnia non ci fa stare bene, ma ci rende tristi, spossati, depressi. “Sintomi” da non sottovalutare perché, senza bisogno della ragione, riescono a rivelarci chi sono le persone adatte o meno a noi.

OGNUNO DI NOI È STRAORDINARIO

Ma allora quale strada percorrere, quali amici tenere e quali persone allontanare? Per fare la scelta giusta occorre un po’ di fiuto interiore, senza tuttavia scadere in atteggiamenti estremisti, confondendo i punti di vista diversi con un atteggiamento di negatività. Sono due cose diverse ed è importante saperle distinguere. Ma una cosa è certa: chi non crede in noi, non ci supporta e non ci incoraggia mai a dare il meglio di noi stessi, bene non ci fa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sito realizzato da Personal Wellness Certified in collaborazione con WEBRANDINGLAB

crosschevron-downplus-circle linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram