Fare sport al freddo fa bene?

A volte la pigrizia prende il sopravvento anche negli atleti più motivati, l’idea di uscire a fare sport al freddo contribuisce mentalmente a rallentare i ritmi degli allenamenti, ma non è sempre la scelta giusta.

L’inverno e il brutto tempo non devono essere due deterrenti per fare sport al freddo all’aperto. Gli esperti consigliano e valutano come salutare il praticare sport outdoor in inverno, ma con alcune attenzioni, la più importante di tutte è controllare le condizioni meteorologiche. Vento, umidità, pioggia o neve, il livello delle temperature e il tempo che si decide di restare all’aperto, sono tutte informazioni fondamentali per praticare sport al freddo. L’abbigliamento gioca un ruolo fondamentale: vestirsi quindi «a cipolla», prediligendo capi in microfibra e pile, coprirsi bene il capo e le estremità del corpo come mani e piedi è un ottimo consiglio per chi affronta temperature rigide. È importante anche un buon riscaldamento del corpo prima di affrontare una sessione di allenamento al freddo, quindi sì ad almeno 10 minuti di esercizi che aiutano a riscaldare i muscoli e quindi a evitare possibili infortuni. Non da meno anche lo stretching finale, se possibile da praticare al chiuso e il seguire un’alimentazione corretta per svolgere uno sforzo prolungato al freddo, il corpo infatti ha bisogno di più risorse energetiche.

Fare sport al freddo aiuta a dimagrire

Ci sono diversi studi, dal Giappone all’Olanda, che sostengono che le basse temperature contribuiscano ad attivare il metabolismo e quindi permettano di dimagrire più velocemente. Anche i ricercatori del Maastricht University Medical Center hanno determinato che quando a basse temperature il corpo trema, spende il quintuplo dell’energia di quando resta a riposo al caldo. Sembrerebbe che il freddo trasformi il grasso bianco, detto anche di riserva, in grasso bruno ossia il grasso da bruciare. Quindi si può affermare che fare sport al freddo dà una sferzata di energia al metabolismo, permettendo di bruciare più calorie di conseguenza di dimagrire e rendere l’attività fisica più efficace.

Fare sport al freddo fa ammalare?

Un’altra grande domanda che ci si pone prima di affrontare lo spot al freddo in inverno, è quella di avere maggior probabilità di ammalarsi per l’esposizione dell’aria fredda nei polmoni. L’esperto di medicina dello sport Kenneth Rundelldi Marywood University smentisce questa idea, sostenendo che l’aria quando arriva nei nostri polmoni ha già assunto la temperatura del nostro corpo, la verità è che l’aria che può danneggiare il nostro organismo è l’aria troppo poca umida, che si può verificare sia in inverno sia in estate. Kenneth Rundell consiglia anche, proprio per un discorso di salute, di praticare attività fino all’uscio di casa ed evitare di fare sport al freddo solo in condizioni di malattia, come ad esempio tosse, mal di testa o stati febbrili.

Si può concludere quindi, che fare sport al freddo ha più vantaggi che svantaggi, per chi è un amante delle attività Outdoor può proseguire anche a temperature un po’ più rigide.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sito realizzato da Personal Wellness Certified in collaborazione con WEBRANDINGLAB

crosschevron-downplus-circle linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram