PERCHÈ MANGIARE FRUTTA E VERDURA

Indagini recenti confermano un dato costante ed allarmante degli ultimi anni: la diminuzione dei consumi di frutta e verdura soprattutto da parte delle fasce più giovani della popolazione.

Dato allarmante in primo luogo per le conseguenze che questa cattiva abitudine può avere sulla salute e sulla crescita dei ragazzi, sempre più orientati verso abitudini alimentari poco salutari.
La scienza ha dimostrato che chi mangia molta frutta e verdura ha minore probabilità di sviluppare patologie croniche come le malattie cardiovascolari e alcuni tipi di cancro. Vediamo qualche indicazione per una corretta assunzione di frutta e verdura.

QUANTA SE NE DEVE MANGIARE

Almeno 4-5 porzioni al giorno di frutta e verdura. Una porzione equivale ad un frutto (come una mela o una pera), o a un piatto di insalata o a 250 grammi di ortaggi da cuocere (la porzione si riferisce al peso dell’alimento crudo e pulito).

COME CONSERVARLA

Nel frigorifero, nell’apposito cassetto, per preservarne le caratteristiche nutrizionali. Si devono però consumare rapidamente perché, anche se conservate in frigo, frutta e verdura perdono rapidamente alcuni dei loro principi benefici.
Frutta e verdura sono una fonte importante di vitamine (vitamina A, vitamina C, acido folico) e minerali essenziali per l’organismo (ad esempio il potassio); sono ricche di antiossidanti; sono poco caloriche e povere in grassi; sono inoltre una fonte importante di fibre.

FRUTTA E SOSTANZE CONTENUTE

  • ALBICOCCHE, MELONI: VITAMINA A, POTASSIO, FIBRA
  • ARANCE, MANDARINI, LIMONI: VITAMINA C, ACIDO FOLICO, FIBRA
  • FRAGOLE: VITAMINA C, FIBRA
  • KIWI: VITAMINA C, FIBRA
  • MELE, PERE: VITAMINA C, FIBRA
  • PESCHE: VITAMINA A, FIBRA
  • PRUGNE: POTASSIO, FIBRA

VERDURA E SOSTANZE CONTENUTE

  • BROCCOLI: VITAMINA C, ACIDO FOLICO, FIBRA
  • CAROTE: VITAMINA A, FIBRA
  • CARCIOFI: FIBRA
  • CAVOLI: VITAMINA C, FIBRA
  • FAGIOLINI: VITAMINA C, FIBRA
  • FUNGHI: FIBRA
  • LATTUGA: VITAMINA C, FIBRA
  • PEPERONI: VITAMINA C, FIBRA
  • POMODORI: VITAMINA A, C, LICOPENE, FIBRA
  • SPINACI (E TUTTI I VEGETALI A FOGLIA): VITAMINA A, C, ACIDO FOLICO, FIBRA
  • ZUCCA: VITAMINA A, FIBRA
  • ZUCCHINE: VITAMINA C

A COSA SERVONO LE SOSTANZE CONTENUTE NELLA FRUTTA E NELLA VERDURA

L’ACIDO FOLICO aiuta la crescita ed è fondamentale in gravidanza per la prevenzione della spina bifida (una grave malattia).
Gli ANTIOSSIDANTI sono importanti fattori protettivi nei confronti dell’invecchiamento, delle malattie cardiovascolari e di alcuni tumori.
Le FIBRE danno un maggiore senso di sazietà, migliorano l’attività intestinale e proteggono da alcune patologie come diabete, malattie cardiovascolari e alcuni tumori.
Il LICOPENE protegge dal cancro.
Il POTASSIO è utile per il buon funzionamento dei muscoli e del cuore.
La VITAMINA A difende pelle e mucose dalle infezioni; aiuta la crescita perché favorisce lo sviluppo dello scheletro; è preziosa per la vista.
La VITAMINA C potenzia il sistema inmmunitario e contribuisce al buono stato di denti, ossa, pelle e vasi sanguigni.

La verdura e la frutta di stagione è più gustosa e saporita: ecco quando trovarla.

LA VERDURA

LA FRUTTA

La parte più difficile e far mangiare la frutta e verdura ai bambini, ma con queste due canzoni potrebbe diventare divertente scoprire nuovi sapori.

https://youtu.be/VyFiCHxZ8qY
https://youtu.be/XECYyRSknJ0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sito realizzato da Personal Wellness Certified in collaborazione con WEBRANDINGLAB

crosschevron-downplus-circle linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram